9

"Fingendo di essere una professionista!"

sabato 8 febbraio 2014

... Profitteroles ...


Ed ecco la ricetta del profitteroles ... versione mia! Si, perchè il cioccolato che uso per rivestire i bignè non è il classico che si trova in quelli comprati in pasticceria.

Ingredienti per i bignè (60 circa):

  • 100 gr. di burro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • 4 uova
  • 130 gr. di farina
  • 1 pizzico di sale

  • 1 busta di cacao amaro
  • 500 ml di panna fresca
  • 200 gr. di zucchero
  • 1 noce di burro
  • 1 vasetto di scaglie di cioccolato

Versate in un tegame 200 ml di acqua (potete anche unire 100 ml di acqua e 100 ml di latte) con il burro, lo zucchero ed una presa di sale. Non appena l’acqua inizierà a bollire, togliete il tegame dal fuoco e buttateci dentro la farina setacciata (molto bene), mescolando bene e rapidamente in modo da evitare che si formino grumi. 
Rimettete poi il tegame sul fuoco e, a fiamma bassa, mescolate con rapidità sbattendo con vigore il composto con un cucchiaio di legno: la miscela diverrà presto consistente e morbida e si staccherà dalle pareti, formando una palla. Quando sul fondo del tegame si formerà una patina bianca, togliete l'impasto dal fuoco  e lasciate raffreddare completamente mettendo il composto su un piatto), se volete accelerare il procedimento, immergete la casseruola in acqua fredda. Intanto sbattete le uova a temperatura ambiente in un contenitore, quindi rimettere il composto in una planetaria dotata di gancio a foglia, se non possedete una planetaria potete anche fare tutto a mano utilizzando il cucchiaio di legno, e aggiungete le uova un po' alla volta e molto lentamente al composto freddo, mescolando energicamente per incorporarle all’impasto. Non aggiungete altre uova se non saranno prima ben assorbite quelle aggiunte precedentemente. 



La pasta è perfetta se facendola scendere da un cucchiaio di legno formerà una specie di nastro. A questo punto mettete la pasta in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia, ungete di burro la placca del forno (oppure usate della carta forno) e formate dei mucchietti di pasta rotondi.



Cuocete i bignè per 15 minuti a 220° in forno statico (tenete la temperatura a 200° con forno ventilato) evitando di aprire il forno durante la cottura. Trascorsi i primi 15 minuti abbassate la temperatura a 190° e cuocete la pasta choux  per altri 10 minuti, trascorsi i quali potete spegnere il forno e lasciare all'interno i bignè per altri 10-15 minuti con lo sportello leggermente aperto (mettete tra lo sportello e il forno un cucchiaio di legno); questo servirà a fare asciugare bene l'interno dei bignè. Quando i bignè saranno completamente freddi potete utilizzarli per le vostre preparazioni. 

... Fonte della ricetta Giallozafferano ...

Se non avete voglia di preparare i bignè e volete fare una cosa più veloce, usate quelli già pronti come ho fatto io! Shhhhhhhhhh però non lo dite in giro!!! 



Montate la panna con lo zucchero, e poi con una siringa riempite i bignè. Quando finite metteteli in frigo e preparate il cioccolato.



Prendete un tegamino e mettete dentro una busta di cacao (75 gr.), unite 75 gr. di zucchero, mescolate e aggiungete a poco a poco acqua ... o latte e mescolate sempre. Deve risultare molto denso. A questo punto mettete sul fuoco a fiamma bassa e mescolate sempre per non farlo attaccare. Appena inizia a bollire, tenetelo ancora un paio di minuti e poi spegnete. 



Aggiungete una noce di burro e mescolate. Quando sarà sciolto, immergete ad uno ad uno i bigne e disponeteli su di un piatto. Eseguite questa operazione velocemente, perchè appena il cioccolarto si raffredda si solidifica.

Alla fine decorate con la panna rimasta aiutandovi con una siringa, buttate sopra un pò di scagliette di cioccolato e mettete in frigo.
Fate raffreddare prima di servire!




Sabato 08 Febbraio 2014

1 commento: