9

"Fingendo di essere una professionista!"

venerdì 31 ottobre 2014

... Reginelle ...

Altra ricetta tipica Siciliana ... le Reginelle! 
I "viscotta 'nciminati", come vengono chiamati in dialetto, non mancano mai nei banconi delle pasticcerie e dei panifici.
Si possono preparare, sia con lo strutto, che col burro! Io preferisco farli con lo strutto, perchè risultano più morbidi!


Ingredienti:
  • 1 Kg. di farina
  • 250 gr. di strutto (300 gr. di burro)
  • 200 gr. di latte
  • 350 gr. di zucchero
  • 2 uova
  • 10 gr. di ammoniaca
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • essenza di limone
  • 300 gr. di semi di sesamo (cimino)



Impastare lo zucchero con lo strutto, le uova, l'ammoniaca, il lievito e la vanillina, fino ad ottenere un composto morbido. Unire il latte e dopo, a poco a poco, la farina. 
Fare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per un ora circa. 
L'impasto può stare in frigo fino a tre giorni!
Trascorso il tempo, formare i biscotti. Mettere il cimino in una ciotola e "panarci" i biscotti.
Io ricavo dei lunghi bastoncini e dopo li taglio, cercando di farli tutti della stessa lunghezza. Per far attaccare meglio il cimino, prima li passo nel latte.

Sistemarli in una placca rivestita da carta forno e cuocerli a 180° per 10 minuti circa.

L'impasto è buono ed io ci faccio diversi tipi di biscotti.

Questo l'ho usato per farne alcuni con la ciliegina ... che adoro ...



E con lo zucchero!!



Mi piacciono tanto con il caffè e di sicuro saranno buoni anche con il latte!


31 Ottobre 2014

4 commenti:

  1. ADORO le reginelle! che buone, chi non le ha mai assaggiate non sa cosa si perde. (mia cugina trapanese aggiunge zafferano, devo provare la tua versione!) buone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui si trovano quelle con lo zafferano, ma io preferisco questa versione! :)

      Elimina
  2. Ma l'ammoniaca é indispensabile? A cosa serve?

    RispondiElimina