9

"Fingendo di essere una professionista!"

domenica 2 novembre 2014

... La Festa dei Morti ...

E' tradizione Siciliana festeggiare i defunti. E' una ricorrenza che sale al X secolo ed ancora oggi è molto sentita.
Noi la chiamiamo "Festa dei Morti" e non Commemorazione dei Defunti, perchè è una giornata felice, soprattutto per i bambini. I cimiteri si riempiono di fiori e le case di colori e profumi.
La leggenda narra che, durante la notte tra l'1 e il 2 Novembre, i defunti visitassero i loro parenti defunti, portando dei doni ai più piccoli.
In verità sono i genitori che comprano giocattoli e dolci per loro e poi, durante la notte, li nascondono nei posti più impensati della casa.
Al mattino i bambini appena svegli, si mettono alla ricerca di questi regalini creando dei momenti divertenti e pieni di allegria!
La settimana prima dell'1, vengono allestite le fiere. Bancarelle aperte fino a tarda notte, illuminate e piene di giochi e dolci.
Si usa anche preparare "U Cannistru"! Una cesta piena di martorana, biscotti, cioccolati e frutta secca.
Tra i dolci tipici di questa festa sono, appunto la martorana, i tetù e i pupi ri zuccaro (o pupaccena).





Fonte Foto Internet



Fonte Foto Internet


Fonte Foto Internet

... Ricette ...

... Martorana ...
... Tetù ...






1 commento:

  1. mi piace conoscere le varie tradizioni della ns bella Italia..Grazie!!
    ciaoo

    RispondiElimina